Domenica 8 ottobre l’evento approda nella “Città dei sassi”

Per il quarto anno consecutivo, torna a Matera l’evento “Nonno Ascoltami!”, campagna nazionale per la prevenzione dei disturbi uditivi, che domenica 8 ottobre farà tappa in piazza Vittorio Veneto, dalle 10 alle 19. La presentazione dell’iniziativa questa mattina, nella sala giunta del municipio, alla presenza dell’assessore ai Servizi sociali del Comune, Mariangela Liantonio.

È con estremo piacere che la città di Matera accoglie un evento di valenza socio-sanitaria come “Nonno Ascoltami!” – ha commentato la Liantonio, la quale ha sottolineato anche come il Comune condivida in pieno gli obiettivi legati alla prevenzione e alla tutela della salute dei cittadini. “Lo slogan parla di nonni, ma è importante ricordare come oggi siano soprattutto i più giovani ad essere a rischio ipoacusia, a causa dell’abuso dei dispositivi per l’ascolto della musica. A loro occorre dedicare campagne specifiche per l’insegnamento dei corretti stili di vita“.
 
La medicina ha come primo e fondamentale obiettivo quello della prevenzione – ha affermato Gennaro Larotonda, direttore del reparto Otorinolaringoiatria Ospedale “Madonna delle grazie”. La perdita uditiva, infatti, può determinare una difficoltà di comunicazione, già all’interno della propria famiglia e poi nella società. Per questo motivo sin dalla prima edizione di “Nonno ascoltami!” io e la mia equipe medica scendiamo in piazza a fianco dei cittadini, per creare un rapporto di vicinanza e fiducia tra medico e paziente“.
 
Torniamo con piacere a Matera che da sempre si è dimostrata una città molto sensibile alle tematiche dell’udito – ha spiegato Antonio Lauriola, responsabile del Comitato scientifico dell’associazione. “Quest’anno “Nonno ascoltami!” può vantare il patrocinio della Presidenza del consiglio, del ministero della Salute, oltre al supporto dell’OMS: la valenza sociale del nostro progetto è testimoniata anche dalla presenza dell’associazione a Ginevra nel corso del Meeting mondiale dell’udito, come unica rappresentante italiana“. 
 

Infine Antonio De Tullio, partner tecnico dell’evento a Matera, in rappresentanza dell’Istituto acustico Maico, ha spiegato come funzionerà la giornata di domenica in piazza. “I cittadini saranno sottoposti a un esame audiometrico a cui seguirà una visita specialistica. Chi tra loro presenterà delle criticità, sarà poi invitato a eseguire visite più accurate nelle strutture ospedaliere cittadine”.

CONFERENZA STAMPA MATERA

Share on

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.