Dott.ssa Miconi: Manca consapevolezza sui disturbi uditivi, per questo campagna di sensibilizzazione come “Nonno Ascoltami” sono fondamentali.

Purtroppo quello uditivo è un disturbo spesso non percepito dal paziente. Diversamente da altri difetti,
come ad esempio quello visivo, immediatamente avvertito, il deficit dell’udito viene trascurato, al punto
che a volte neppure ci si accorge di avere un problema: paradossalmente è notato prima dai familiari e
dagli amici che da che ne è affetto.
Credo che questa mancanza di consapevolezza sia un elemento chiave nella lotta ai disturbi uditivi. Bisogna
agire proprio in questa direzione: far comprendere alla gente che l’udito è un senso importante e che
non ci si deve rassegnare, perché con una cura adeguata la qualità della vita può migliorare molto.

Per questo abbiamo aderito alla campagna “Nonno Ascoltami!”, uno strumento utile per avvicinare il paziente
superando ogni barriera culturale.
Annalisa Miconi, dirigente medico reparto di Otorinolaringoiatria, Presidio Ospedaliero “San Giuseppe” –
Marino.

Share on

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.