I VOLONTARI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA, GLI “ANGELI CUSTODI DI “NONNO ASCOLTAMI!”

Sono gli angeli custodi di “Nonno Ascoltami!”: anno dopo anno scendono in piazza affiancando gli organizzatori e svolgendo un ruolo fondamentale per la manifestazione. Sono i volontari della Croce Rossa Italiana. A L’Aquila, domenica scorsa, abbiamo conosciuto Marco. Giovanissimo, 18 anni tra qualche mese, è entrato in Croce Rossa tre anni fa.

Marco, di cosa ti occupi in particolare?

Per la Croce Rossa dell’Aquila sono il referente Comunicazione, quindi mi occupo di tutto ciò che riguarda i sociale e le campagne informative. Sempre nel settore comunicazione, faccio parte anche dello staff nazionale.Cosa ti ha spinto ad entrare in Croce Rossa? La voglia di fare qualcosa di buono per gli altri. La CRI è la più grande organizzazione umanitaria al mondo. Il mio obiettivo infatti è impegnarmi nell’area sanitaria e socio-assistenziale. Ma per questo tipo di attività è necessaria la maggiore età, quindi nel frattempo mi sono reso utile in altri settori.

Cosa pensi della manifestazione “Nonno Ascoltami!”?

Credo sia una iniziativa davvero utile. Ciò che mi colpisce, rispetto ad altre manifestazioni è l’attenzione nei confronti delle persone anziane, che da sempre è anche tra gli impegni della Croce Rossa. L’invecchiamento attivo della popolazione è, infatti, uno dei nostri obiettivi principali, e “Nonno Ascoltami!” è un progetto che chiaramente lo centra in pieno. Per questo siamo pronti a rinnovare la nostra collaborazione anche per il prossimo anno.

cri

Share on

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.