Intervista a Valentina Tatasciore vice sindaco di Bucchianico (Ch).

“Il mio augurio è che i cittadini comprendano fino in fondo il valore di questa iniziativa che oltre all’aspetto fondamentale della sensibilizzazione nei confronti dei disturbi uditivi, vuole diffondere un modo nuovo di intendere la salute, come scelta consapevole, un gesto di attenzione verso noi stessi”. Una bella riflessione quella di Valentina Tatasciore, vicesindaco di Bucchianico che commenta così la nuova iniziativa dell’Associazione Nonno Ascoltami, La Prevenzione in Comune.

Il disturbo uditivo – osserva il vicesindaco – è quasi dato per scontato e noto spesso la paura ad affrontarlo. Per questo è importante dare un segnale legato alla prevenzione: bisogna agire con sensibilità, per spingere chi ne è affetto ad uscire dall’isolamento, se ne necessario anche forzando la mano. Specie nelle persone anziane, questi disturbi sono associati al tempo che passa e si fatica maggiormente ad accettarli”.
Non ha avuto dubbi il Comune di Bucchianico ad aderire all’iniziativa. “La nostra amministrazione si è sempre caratterizzata per l’attenzione verso il sociale e l’associazionismo; in questo caso in particolare abbiamo apprezzato molto l’impegno di Nonno Ascoltami che svolge un’azione tanto più utile perché rivolta ad un problema verso il quale c’è ancora molta, troppa reticenza. Sosterremo con convinzione questa battaglia per la prevenzione, un valore in cui credo fermamente, da amministratrice ma anche come persona”.

Share on

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.