La piazza di Torino arriva ad “allargare” la famiglia di Nonno Ascoltami

Una nuova piazza arriva ad “allargare” la famiglia di Nonno Ascoltami. E’ quella di Torino, dove il 25 settembre prossimo si svolgerà la campagna di screening gratuito dell’udito organizzata in tutta Italia dall’Associazione Nonno Ascoltami.
A rendere possibile questa importante giornata di prevenzione è la sensibilità e disponibilità delle istituzioni locali, l’impegno di Fernando Muià, specialista ambulatoriale e responsabile dell’equipe Orl di audiologia e fonatria dell’Asl O5 di Chieri e il supporto di Audiologica Torino, rappresentata dalla Dott.ssa Laura Giulianati.

La Piazza

Ma conosciamo più da vicino i protagonisti di questa nuova giornata di prevenzione, a cominciare dalla piazza, la centralissima Piazza Castello, cuore pulsante della città di Torino, ricca di storia e di cultura e da sempre luogo di passeggio d’elezione per i torinesi.

L’equipe medica

12779257_1668490500079812_2322563648369551160_oAd effettuare i controlli sarà il dottor Fernando Muià con i suoi collaboratori.

Dottor Muià, perchè ha deciso di aderire alla campagna Nonno Ascoltami?

Questa manifestazione porta finalmente l’attenzione sui pazienti ipoacusici che spesso non sono consapevoli della difficoltà provocata dal deficit uditivo. In particolare per l’anziano, dove il problema diventa sia di tipo cognitivo che relazionale. In questo caso una protesizzazione tempestiva ha una grande valenza terapeutica.

Il medico scende in piazza, una vera rivoluzione in ambito sanitario…

Questa è stata una formidabile intuizione dell’Associazione Nonno Ascoltami. la piazza è un luogo ideale, un luogo legato a momenti sereni, dove ci si incontra, si passeggia e, se pensiamo all’antica Atene, si faceva anche filosofia spicciola. Purtroppo nelle grandi città questo aspetto si è perso ed è per questo che l’idea dei controlli in piazza è ancora più valida: si supera la naturale riluttanza ad affrontare la struttura sanitaria, è un approccio alla salute facilitato.

Come si svolgerà l’iniziativa?

Innanzitutto verrà preceduta da un tavola rotonda in cui illustrerò il progetto che prevede lo sviluppo di centri di ascolto, coinvolgendo anche altre figure sanitarie, a cominciare dallo psicologo. L’obiettivo è quello di affrontare l’età senile e quindi la figura del nonno, a trecentosessanta gradi. Oggi abbiamo sempre più pazienti in età avanzata e l’andamento demografico del nostro paese, caratterizzato da un allungamento dell’età media, ci impone un’attenzione particolare a questa fascia d’età.

Come si svolgeranno i controlli?

Per tutta la giornata in piazza sarò a disposizione della gente con i miei collaboratori, tutti specialisti Orl operanti in ambulatorio e quindi in un certo senso più rassicuranti, visto che sono i medici che il cittadino incontra più spesso nella sua quotidianità. Ci saranno anche delle figure mediche diverse, come i geriatri, ai quali si potranno rivolgere domande e chiedere consigli.

Cosa sia aspetta da questa giornata?

Vedere il sorriso sul viso dei nonni che verranno ad effettuare i controlli. Desideriamo che si comprenda come la terza età non debba essere associata ad un’idea di sofferenza, al contrario, vogliamo aiutare le persone a vivere una bella longevità. Effettuare un controllo dell’udito è un gesto apparentemente banale, ma è il primo passo verso una presa in carico del paziente. Per molti un primo passo verso un miglioramento della propria vita.

I partner: Audiologica Torino

audiologicalogograndemA scendere in piazza, al fianco dell’equipe medica di Fernando Muià, sarà Audiologica Torino. Un ruolo, quello dei centri audioprotesici, fondamentale per la riuscita della manifestazione. E’ anche grazie alla professionalità degli audioprotesisti, infatti, che le piazze possono trasformarsi in veri e propri ospedali itineranti, con strumentazioni tecniche adeguate e operatori competenti.

 

 

 

Il Sindaco Metropolitano dott. Piero FASSINO

Riportiamo integralmente la concessione del Patrocinio da parte del Sindaco della Città Metropolitana di Torino, Dott. Piero Fassino, insieme alle parole di plauso che ha rivolte a Nonno Ascoltami: “ritengo che si tratti di un’iniziativa meritevole, legata alla ricorrenza della Festa dei Nonni che si pone come obiettivo la salute e la prevenzione di questi cittadini che rivestono, in questa società un ruolo molto importante e delicato.Pertanto quale Sindaco Metropolitano concedo volentieri il patrocinio della Città Metropolitana di Torino e l’autorizzazione all’utilizzo del logo istituzionale da apporre sul materiale illustrativo.”

Qui il il PDF completo
Share on

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.