Matera a ottobre è capitale dell’udito.

La città dei Sassi, Capitale Europea della Cultura 2019, è sede del XL Convegno Nazionale di Aggiornamento dell’Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri Italiani il 7-8 ottobre 2016, a Palazzo Lanfranchi, mentre il 16 ottobre la città ospiterà l’evento “Nonno Ascoltami!”, in programma in piazza Vittorio Veneto.
«Per la nostra città e per tutta la Basilicata è motivo di grande orgoglio essere protagonisti di due eventi così importanti», – ha commentato Gennaro Larotonda, Presidente del Convegno e direttore U.O.C. di Otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera.
I leit motives che hanno ispirato il Programma Scientifico del XL Convegno Nazionale di Aggiornamento AOOI sono: “Open Future“, motto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e i “Giovani Otorinolaringologi Italiani“. In questa visione si è cercato di favorire, attraverso i temi proposti e la presenza di numerosi giovani, una vivace e virtuosa interazione tra colleghi esperti e giovani leve.
A Matera, infatti, arriveranno medici specialisti da tutte le regioni d’Italia e alcuni eminenti studiosi provenienti da Germania, Francia e Svizzera, che con tavole rotonde, simposi e lezioni magistrali ci porteranno le ultime conoscenze in tutti i campi clinici e organizzativi delle patologie che interessano il distretto testa e collo.
Una tavola rotonda di notevole attualità, in questo particolare momento storico, è quella che riguarda proprio il futuro dei  giovani specialisti che avranno comunque ampio spazio nelle sessioni dedicate alle  comunicazioni libere.
Il 6 ottobre vi sarà un pre-convegno di chirurgia dal vivo, presso l’Ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera, in cui si utilizzeranno tecniche e tecnologie innovative nella cura chirurgica delle patologie che sono nel campo clinico dell’otorinolaringologia, tra cui quella dell’udito.
Tutto pronto in città anche per la tappa lucana dell’evento nazionale “Nonno Ascoltami!”, in programma domenica 16 ottobre, in piazza Vittorio Veneto, dalle 10 alle 19.
Evento a finalità preventiva e di diagnosi precoce dei disturbi dell’udito.
Il dottor Larotonda in questo caso riveste il ruolo di Presidente del Comitato scientifico e lancia un appello rivolto a tutti i cittadini di Matera, specie quelli della terza età, a partecipare in piazza ai controlli gratuiti dell’udito. Medici specialisti, tecnici e personale sanitario saranno a disposizione per tutta la giornata.
La prevenzione e la diagnosi precoce rimangono la migliore cura per i problemi di ipoacusia.

Share on

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.