CHANGEMAKER STORIES – PROTAGONISTI DEL CAMBIAMENTO

Grazie al World Hearing Report, possiamo ora condividere le storie di chi ha avuto la forza e il coraggio di affrontare il disturbo uditivo e può testimoniare come la propria vita sia finalmente cambiata.
Queste storie rappresentano esempi positivi, che possono incoraggiare chiunque soffra dei disturbi uditivi a non rimanere in silenzio.

Questa è la storia di John Ross, 55 anni dall’Australia: un Changemaker che sostiene l’appello del World Report on Hearing per la salute dell’udito per tutti.

«Mi chiamo John Ross, ho 55 anni e vivo nel Queensland, in Australia. Soffro di ipoacusia neurosensoriale. Ho percorso la strada da solo. In silenzio. C’erano mia moglie, i miei figli, fratelli e nipoti. Ma non solo non potevo sentirli, loro non potevano sentire me. È una guerra silenziosa.

Ero un professionista dell’audio che lavorava nel settore della produzione musicale dal vivo e non potevo più lavorare. Mi sono state fornite molte informazioni sulla perdita dell’udito. Avevo a disposizione professionisti dell’udito di diversi Paesi, ma avevo ancora così tante domande. Le informazioni si confondevano e ruotavano intorno alla mia testa emettendo un sibilo più forte dell’acufene che mi aveva colpito.

Nel novembre 2020, dopo un ritardo di 9 mesi a causa del COVID-19, ho effettuato un impianto cocleare nell’orecchio destro. Da quel momento ho ricominciato a sentire gli indicatori della mia macchina, il rumore metallico della porta dell’ascensore, gli uccelli per la prima volta dopo decenni e le cicale: un gruppo davvero rumoroso! La guerra era finita per me, ma non per tanti altri. Per essere più precisi 1 persona su 6 nel mondo si trova nella mia situazione.

Margaret Mead ha detto: “Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini che decidono di impegnarsi possa cambiare il mondo. In effetti, è l’unica cosa che abbia mai avuto”. E così, questa è la mia guerra ora. Ho voluto documentare il mio viaggio attraverso una serie di video prima, durante e dopo l’operazione, dando ad altri, che si trovano a percorrere la stessa strada di silenzio, l’opportunità di avere sia le informazioni che il supporto che non riuscivo a trovare. Combatto con entusiasmo e dedizione. Siamo tutte persone con storie diverse e viaggi diversi. Il mio impegno è quello di riunire tutte queste storie attraverso il mio video blog, attraverso il mio lavoro di volontariato con i gruppi di supporto per l’udito e come mentore per chiunque ne abbia bisogno. Perché parlare con i destinatari di impianti cocleari è stata la parte più utile e di supporto del mio viaggio».

Aiuta a cambiare il mondo per le persone con problemi di udito condividendo la sua storia.

Scrivici e raccontaci la tua storia

Udito Italia logo

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

I marchi Udito Italia Onlus ® e Nonno Ascoltami! ® qui riprodotti sono registrati in Italia e tutti i diritti ad essi relativi sono riservati.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices
Privacy Policy | Cookie Policy

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.