Conferenza Stampa Bari

“Nonno Ascoltami!”: il 9, 16 e 23 ottobre l’evento sbarca in Puglia

Sono 8 le piazze pugliesi che ospitano la Campagna nazionale per i controlli gratuiti dell’udito. Coinvolte 8 regioni e 27 città in tutta Italia
La VII edizione di “Nonno Ascoltami!”, la campagna nazionale per la prevenzione contro i disturbi dell’udito, patrocinata dal Ministero della Salute, arriva in Puglia domenica 9, domenica 16 e domenica 23 ottobre, (dalle 10 alle 19) portando i controlli gratuiti dell’udito in ben otto piazze pugliesi.

Queste le date pugliesi di “Nonno Ascoltami!”, che coinvolge 27 città e 8 regioni in tutta Italia:

L’evento sarà presentatao alla stampa:

Martedì 4 ottobre ore 11.00 – sala Giunta – Comune di Bari

Interverranno:

Francesca Bottalico, assessore al Welfare – Comune di Bari;

Nicola Quaranta, direttore U.O.C.  Otorinolaringoiatria Facolta di Medicina Università “Aldo Moro”, Bari;

Michele Raguso, direttore reparto di Otorinolaringoiatria Ospedale della Murgia “Perinei”, Altamura;

Isabella Notaro, dirigente Struttura semplice Otorinolaringoiatria   – Ospedale “Perrino”, Brindisi;

Domenico Petrone, Direttore U.O.C.O Otorinolaringoiatria Ospedale “Di Venere”, Bari;

Paolo Petrone, dirigente medico reparto di Otorinolaringoiatria Ospedale “San Giacomo”, Monopoli;

Mauro Menzietti, presidente onorario e fondatore di “Nonno Ascoltami!”;

Antonio Lauriola, partner tecnico (Istituto Acustico Maico Bari).

LE DATE

Domenica 9 ottobre:

Bari  (p.zza del Ferrarese) – Barletta (p.zza Aldo Moro) – Lucera (p.zza Matteotti)

Domenica 16 ottobre:

Altamura (p.zza Duomo) – Ostuni (piazzetta Oronzo) – Monopoli (p.zza Vittorio Emanuele) – Foggia (p.zza Giordano)

Domenica 23 ottobre:

Lecce (p.zza S. Oronzo)

“Nonno Ascoltami!” porterà in piazza medici e tecnici specialisti dell’udito, che per un’intera giornata saranno a disposizione dei cittadini che vogliano effettuare un controllo dell’udito, grazie all’impegno di diversi partner nazionali e locali, tra cui l’Istituto Acustico Maico Bari.

«“Nonno Ascoltami!” è soprattutto un evento sociale che, prendendo spunto dalla Festa dei Nonni, richiama in piazza tutta la famiglia per sensibilizzare i cittadini sulle tematiche dell’udito», – commenta Mauro Menzietti, ideatore dell’iniziativa.

«Riteniamo che il concetto della prevenzione non sia ancora radicato nei cittadini. Di qui l’utilità della piazza: è la sanità che va incontro alle persone, riunendo in un unico evento tutte le figure professionali coinvolte nella tutela della salute (medici chirurghi, otorini, audioprotesisti, audiometristi), tutto a vantaggio dei cittadini».

L’evento nazionale gode del patrocinio del Ministero della Salute e del riconoscimento dell’OMS, (Organizzazione Mondiale della Sanità) che ogni anno indice la Giornata Mondiale dell’Udito, di cui l’associazione “Nonno Ascoltami!” è ambasciatrice italiana.

L’EVENTO IN CIFRE

L’ipoacusia colpisce circa 360 milioni di persone nel mondo, oltre 7 milioni solo in Italia.

Ogni giorno nel nostro Paese 30 persone scoprono di avere un disturbo uditivo, un problema che coinvolge due persone su tre oltre i 65 anni. Di questi il 75% non porta una protesi acustica e in genere impiegano tra i 5 e i 7 anni prima di accettare il problema e rivolgersi a uno specialista. (Dati ANIFA-ASSOBIOMEDICA).

 

Share on
Udito Italia

Udito Italia è la Onlus impegnata nella sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi.
L’Obiettivo del suo agire è la promozione e la diffusione capillare di una campagna contro tutte le forme di sordità evitabili.

Contatti

All rights reserved 2020. By OikoServices
Privacy Policy | Cookie Policy

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.